Il lume della speranza e la scelta di spegnerlo


A Man with a Lantern2.jpg

Capita di tenere duro nei momenti difficili, perché c’è quel lume che porta speranza e stringendo i denti si va avanti aspettando tempi migliori.

Frasi fatte, che hanno il loro senso. Il problema arriva quando a forza di guardare quel lume che tieni dritto di fronte a te, vedi che il percorso è lungo, dietro e di fronte, ma nulla cambia, gli ostacoli si aggiungono e non hai più voglia di avanzare.

Nessuno spegne la fiammella, nessun vento è in grado di farlo, ma tu, tu desideri soffiare, e non pensi ad altro.

Pensi che camminare al buio sia la stessa cosa, quasi un sollievo, per non essere più certo che il percorso è segnato e gli ostacoli arriveranno ancora. Vorresti fermarti e come un bambino in una crisi di pianto, gettarti a terra.

Non parlo di lasciare la vita, ma di perdere la speranza, i sogni, ciò che si ha davanti come possibilità.

Eh, che dire, io sul lume non soffio, ma non so più se guardare a terra, a destra o a sinistra. Mi verrebbe da guardare in cielo con la speranza di non sbattere contro un palo.

Pessimo post, pessimo articolo, pensiero… cazzeggio. Vero!

Posso scusarmi, non cambia ciò che penso. Comunque la penuria di contante ha il suo peso, perché vuol dire non uscire, non evadere e tanti problemi da risolvere senza soluzione coi dati.

Quattordici anni fa mi lanciavo nel mondo, con la fionda tesa e tenevo duro. Sapevo di non poter contare sugli altri, ma volevo credere in me stessa. Ora credo un po’ più in me stessa, ma non sogno più. Sogno per le persone che amo, ma mi mancano miei di sogni.

Non soffio, non soffio, non soffio…

2 Pensieri su &Idquo;Il lume della speranza e la scelta di spegnerlo

  1. Capisco, e credimi, condivido lo stato d’animo. A volte io spengo la luce, evado con i pensieri. Quelli almeno per ora sono gratis 🙂
    Coraggio, speriamo che prima o poi quegli ostacoli si facciano piu superabili!

    Mi piace

    • 🙂
      Mi sa che c’è chi gli ostacoli se li porta dentro e saltando quelli, mentre salta gli altri fuori.. ogni tanto si sbuccia le ginocchia e si rompe un dente.
      Credo di far parte di questa categoria, ma almeno ne sono consapevole e i giorni belli, diventano splendidi!
      Noi ce li godiamo quei giorni, vero?

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...