Alessandro


Fui il tuo nido
Cullandoti in grembo
Fosti il mio nocciolo
Fattami frutto per
Avvolgerti.

Il trapasso dal ventre
Per massimo patire
Violenti scosse
Per le pelvi aprire
E fu la luce!

Tu nascesti
Spingendo
Soffrendo
Nel sangue
Il primo
Battesimo.

Dieci e ancora due
Gli anni sono andati
E io con te più grande
Perdonami fallace
Grata eternamente
Di esserti madre.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...