Ah, l’arte di provarci!


Scrivere è diventato la mia eroina. Una dose quotidiana a cui non so sfuggire. Se pare che io sia mancata, in realtà mi sto dando ancora più da fare, con maggiore tenacia.

Un sogno, un’illusione, una via che si percorre, non importa quanta strada, né dove porti in fondo, è l’unica che mi vada di percorrere.

Scrivi un paio di racconti, li infili qua e là e aspetti. Piaceranno? Varranno qualcosa? Troppa fretta, ma gli anni per decidere sono passati e ora la voglia di uscire dallo sgabuzzino è travolgente. Continuare a leggere, fondamentale!

Io non sono snob, non sono una letterata, con la laurea prestigiosa da affiggere come manifesto di sapienza, perciò sono per la lettura a prescindere. Classici sì, ma non solo. Il classico è cultura, storia della scrittura, ma leggere, leggere gli altri, un po’ di generi sparsi, per me significa capirsi. Leggendo libri di varia estradizione, perché è il caso di dirlo, si capisce meglio ciò che piace, ciò che si vuole e si affina il proprio stile, stimolando la fantasia.

Ripeto che questo è il mio pensiero, un po’ insolente, perché non ho le competenze per esporlo.

Scrivo e scrivo, capisco meglio dov’è ridondante, dov’è l’eccesso inutile, la ripetizione nauseante. Ho capito che l’autore non deve far trasparire la propria opinione. Raccontare portando per mano, senza commentare durante la narrazione! Il modo in cui si descrive il personaggio e le sue azioni è più che sufficiente. Il lettore non è un ebete, non ama la cronaca sulla storia.

La soddisfazione maggiore viene nel rendersi conto di aver scritto simbolismi interessanti, senza calcare la mano sopra, che chi gradisce abbia il gusto di cogliere, liberamente.

Non è facile prendersi il tempo per scrivere col rischio che chi ti sta attorno ti pensi nullafacente.

Il tempo di salpare è giunto, auguriamoci vento in poppa!

Mettetevi alla prova!!!

PC (Porco Cane!!!)


Ciao gente, belle gente.. sono davvero giù, nel senso più confuso, non triste.

Non so cosa sia successo esattamente, ma avevo il pc acceso di notte per scaricare due episodi di un telefim che avevo perso, ma il giorno dopo non c’erano e questo ha un’importanza pari a zero; la cosa é che se so che il sole è giallo e l’indomani lo trovo verde, non mi do pace fino alla soluzione del caso. Ho provato a riscaricare, ma niente, c’era il file, ma non scaricava. Tutto era al suo posto, apparentemente. Io sospetto un virus vecchio trovato dall’ Avira e forse mi ha bloccato qualcosa, ma non sono convinta. Insomma, sto letteralmente sbroccando, cercando in ogni cartella e subcartella, e subsubecc… penso la colpa sia mia, questo pero’ era già inteso, perché raccontatevi quello che volete, o che vi racconta chi smanetta il vostro pc, ma è raramente un virus, se avete un software di controllo, o il pc impazzito ancor meno: è colpa vostra, cioè mia perchè ho portato la cartella download sul desk, per non andare a cercarla ogni volta, ma non era il collegamento, bensì la cartella originale. Avevo la cartella del mulo nel download e ho sballato tutti i collegamenti, poi sono andata( di peggio in m…) a cancellare cartelle che secondo me non dovevano apparire, di download nel vecchio percorso… che imbecille!

Poi, ho capito il disastro e ho cercato di cancellare il disastro, eliminando le cartelle del mulo, tutte, per reinstallare new. Sarebbe stato bello, facile: un sogno. E’ arrivata la sveglia, perché risultano ancora in memoria delle cartelle del mulo, ma non si possono rintracciare, perché non risulta più il percorso originale.

Ho avuto la pensata di reinstallare da un backup salvato su disco due anni fa, ma a che poteva servire? Non funziona… ho fatto un macello coi miei click click… Colpa mia che voglio smanettare…

Sono stata di certo noiosa, ma qui ho voglio di raccontare e questo è ciò che devasta la mia mente oggi, perché non sono capace di arrendermi, non ci riesco proprio, soprattutto se sono io la responsabile, devo arrivare alla soluzione.

Ora sto provando a decancellare alcuni file con un software apposito, ma ci credo molto poco… credo che dovrò ricorrere a un reset… Uaaauaaa!!!

Me stupida… oggi non mi annoio di certo.

Cooomunque, un un bisou a tout le monde e non cincischiate troppo in giro per le cartelle!