Depressione


Nero fumo
Grigio freddo
Finestre da spezzare
Restano chiuse.

Il mondo scorre
Sull’asse inclinata
Io ferma, immobile
Per sempre girata.

Parole, sbagliate
Risposte nulle,
Sguardi sganciati
Mani lontane.

E resta l’inverno
Nel cuore tremulo
Speranza amica
Di altri da me.